Via San Paolino

Scorre dal piazzale San Donato a piazza San Michele.

E' un antico tratto del "Decumano", del quale in pi¨ epoche ed occasioni si sono trovate tracce.

La strada prende il nome dal santo che fu il Primo Vescovo di Lucca, il quale da il nome anche alla chiesa. La localitÓ dove sorge la chiesa era anticamente detta "in pisticolo", nome che denota la presenza di un molino o di un forno. Vissuto nel I secolo dopo Cristo, Paolino fece ua quantitÓ di proseliti, e fond˛ addirittura ben sette chiese. Dopo l'incendio di Roma; Nerone attribuendone la responsabilitÓ ai cristiani, inizi˛ a persguirli. Paolino fu catturato ed ucciso a bastonate sul monte che separa Lucca da Pisa (il monte S. Giuliano) il 12 Luglio 69 d.C. Il corpo rimase a lungo sul luogo dell'esecuzione, fino a che fu recuperato a cura di alcuni volenterosi, che lo seppellirono nella "Celletta dei Santi ", e che quindi fu il primo nucleo dell'attuale chiesa di San Paolino.