Via Cenami

Va da piazza San Giusto al Canto d’Arco seguendo un lato del palazzo costruito dal  Civitali per gli Arnolfini, ed acquistato dai Cenami nel 1605, per farne la loro residenza.

Si pensa che i Cenami fossero originari della Slesia, e che siano arrivati in Italia attorno al 1040.
Erano signori di contado e di terre, possedevano castelli, e case e torri in cittą. Fu una famiglia di notevole importanza economica, molto influente , i cui membri assunsero cariche importanti anche a livello governativo.

Nel 1936, con un decreto di Vittorio Emanuele III, alla famiglia fu confermato il titolo "comitale" e quello dei "patrizi" di Lucca. Alcuni discendenti della famiglia sono ancora residenti a Lucca.