Via Altogradi

Prende il nome dalla famiglia omonima.

In questa via e' sito il palazzo Altogradi (poi Colonna) della fine del sec. XVI, dove visse il giureconsulto Lelio Altogradi, morto nel 1640. Originari di San Miniato, che all'epoca era nella diocesi di Lucca, gli Altogradi ottennero la cittadinanza da Paolo Guinigi nella persona di Berto. Si chiamavano allora "di Berto" ed il cognome Altogradi fu assunto solo nel 1510.