Piazza San Giusto

Trae il suo nome dall'omonima chiesa, che fu sede dell'Università' dei Mercanti, fino al sec. XIII, epoca in cui fu trasferita in San Cristoforo.

Da notare sono i rilievi scultorei dell'architrave all'interno del portale maggiore che ricordano le decorazioni delle porte di Notre-Dame di Parigi. Posto sulla destra, uscendo dalla chiesa, si trova il Palazzo dei Gigli dei primi del secolo XVI, ed oggi attuale sede della Cassa di Risparmio di Lucca. Il palazzo occupa un posto di primo piano nell'architettura lucchese poiché e' il più' antico palazzo a cortile interno di tipo fiorentino. Di gusto tipico lucchese le grandi finestre quadrangolari che poggiano su mensole di dimensioni esigue, e che ricordano da vicino quelle del Palazzo Bernardini.

Posto di fronte alla chiesa, presso la quale vi fu anche la zecca, il Palazzo Bertolini che fu sede degli uffici del Comune di Lucca fino al 1837. In questa piazza vi era, nella Lucca del 1700, il "Caffè Pucci" che ebbe vita lunga e prospera, e che fu probabilmente la prima "bottega del caffè" di Lucca