Corte Portici

Anticamente chiamata "corte degli Averardi", dalla famiglia che vi abitava.
Questa era una delle più antiche famiglie lucchesi, ricordata in un documento già nel 988. Costretti all'esilio, vendettero nel 1390 le loro case alla famiglia "del Portico". Da allora la corte si chiamò del Portico poi più semplicemente "Portici". Sembra che per qualche tempo assunse anche il nome di "Piazza di Calderia". La famiglia si estinse il 14 febbraio 1773 con la morte di Giuseppe dal Portico, cavaliere di Malta.

Nel punto dove la corte si apre su via Calderia era la casa di Bonaccorso (sec. XIII) e da ciò deriva il nome di "canton Belli".